I funghi sono i frutti (corpi fruttiferi o carpofori) di esseri viventi (miceli) appartenenti ad un loro regno ed hanno la funzione di restituire al terreno sostanze minerali demolendo le sostanze organiche (piante o parte di esse, animali o loro escrementi).

Possono essere saprofiti se utilizzano organismi morti o rifiuti organici, parassiti se s’insediano su organismi viventi o simbionti se contraggono un rapporto di mutuo scambio con vegetali.

La riproduzione avviene per spore (queste hanno la stessa funzione dei semi nelle piante, ma sono piccolissime, misurando pochi µ, la millesima parte di un millimetro).

Noi non possiamo vederle ad occhio nudo, ma solo al microscopio. Il colore delle spore si può vedere in massa appoggiando un cappello maturo su una superficie.

I carpofori maturi disperdono nell’ambiente le spore che possono germogliare e dare origine ad un micelio primario. I miceli primari sono sessuati e solo fondendosi con un micelio di segno opposto danno origine ad un micelio secondario che, nel tempo, può produrre nuovi carpofori. La parte più delicata del carpoforo è l’imenio che contiene le spore corrispondenti ai semi delle piante.

Colore delle spore in massa di un fungo a spore rosa (rodosporeo)

Sistemi nutrizionali
Ciclo di riproduzione

Paliamo di funghi

I funghi che comunemente vengono raccolti appartengono a due grandi gruppi: i Basidiomiceti che portano le spore pendenti all’esterno dei basidi e gli Ascomiceti le cui spore sono contenute all’interno degli aschi.

Molti sono gli aspetti da prendere in considerazione per riconoscere i funghi ed importante utilizzare tutti e cinque i sensi (vista, olfatto gusto, tatto e, a volte, persino l’udito).

Per un principiante certamente è particolarmente difficile arrivare alla determinazione della specie fungina.
Quanti volessero accingersi a determinare qualche semplice fungo con l’aiuto di un manuale abbastanza serio è opportuno che prendano conoscenza di alcune delle terminologia più comuni ricorrenti nelle descrizioni.

Aschi e basidi

Il micelio e i carpofori
I diversi tipi di spore
Alcuni tipi di carpofori
Morfologia delle lamelle
Diverse terminologie dell'anello: 1-supero; 2-infero; 3-doppio; 4-ampio; 5-elementare; 6-striato
Diverse terminologie della volva: 1-libera; 2-circellata o dissociata in placche; 3.dissociata in anelli; 4-napiforme; 5-marginata; 6-inguainante
Le parti del fungo
Sezione del fungo

Immagini